SeoMarketing.it  
Fatevi trovare ...
 

Ottimizzazione del body

Dopo aver ottimizzato i meta tag ed il tag Title, l’operazione successiva riguarderà l’ottimizzazione del <body> tag.

Durante la scansione della pagina effettuata degli “spider” questi eseguiranno un confronto (match) fra il testo contenuto nel <title> ed il testo delle prime righe del corpo (body) del documento.

Per questo motivo è conveniente inserire la parola chiave scelta tra le prime 25 parole del testo, in quanto lo spider solitamente legge le prime parole di ogni pagina.



Le parole chiave possono essere inserite nel body e dunque ottimizzate all’interno dei seguenti tag:

  • All’interno dagli heading tags (H1, H2..Hn), che devono essere posti in ordine gerarchico: titoli in H1 o H2, sottotitoli in H3 o H4, e così via.

  • All’interno dei tag <strong> e <i>. Questi tag vengono utilizzati per aumentare la rilevanza delle parole chiave. Infatti, gli spider assegnano al testo contenuto al loro interno maggiore rilevanza.

  • All’interno dell’attributo alt del tag <img>. L’attributo alt consente di inserire una descrizione “alternativa” dell’immagine:

    <img src=”keywords.jpg” alt=”keywords”>

  • All ’interno dell’attributo title del tag <a>. Questo attributo serve per descrivere il collegamento. Anche per questo attributo valgono le stesse considerazioni dell’attributo alt;

 

Sono da evitare i trucchi ormai noti a molti spiders dei motori, come l'eccessiva ripetizione delle keyword all'interno del testo, l'uso di testo dello stesso colore dello sfondo, l'uso dei redirect ed altre tecniche che possono comportare anche la cancellazione dagli indici dei motori di ricerca.

Vuoi Ottimizzare il tuo sito, che aspetti contatta SeoMarketing.it